Riciclare le uova di Pasqua!

Dopo la scorpacciata di cioccolato Pasquale ci ritroviamo tutte con tantissimo cioccolato da riutilizzare. Le amiche del forum ricettario propongono alcune ricettine per farlo in modo creativo.

Tri propone una torta morbidissima al cioccolato:
Ingredienti 

  • 200 gr cioccolato fondente
  • 150 gr burro
  • 4 uova
  • 170 gr zucchero
  • 3 cucchiai farina
  • 1 bicchiere di cognac

Procedimento
Fondere il cioccolato col burro in una padellina antiaderente o a bagno maria, sbattere i rossi con lo zucchero; aggiungere la farina e amalgamare; aggiungere infine il cognac. Unire il cioccolato e il burro fusi all'impasto insieme ai 4 bianchi montati a neve
Cuocere 10 minuti a 180° forno caldo
Cospargere di zucchero a velo e tagliare a rombi

Sempre Tri ci spiega come fare la crema ganache al cioccolato, ottima per farcire dolci, soprattutto cannoli, ma anche da mangiare al cucchiaio.
Ingredienti

  • 500 ml di panna di latte
  • 500 gr di cioccolato bianco o fondente o al latte
  • facoltativo: 2-3 cucchiai di liquore secco

Procedimento
Mettere in un pentolino (possibilmente antiaderente) la panna liquida ed il cioccolato e mescolare, facendo sciogliere a fiamma bassa il cioccolato.
Trasferire tutto i un recipiente e aggiungete l'eventuale liquore secco.
Lasciare intiepidire e poi trasferire in frigo finchè tutto sarà freddissimo (una notte)
Prima di montare lasciare raffreddare ulteriormente per 15 minuti in freezer.
Montare il composto con le fruste elettriche, fino ad ottenere una crema soffice e stabile
Conservare in frigo

Lillafiore ci mostra il suo ciocorì tricolore, realizzato con cioccolata sciolta a bagnomaria e riso soffiato.
Qui sono 3 cioccolati diversi fatti a torta, ma si possono anche mettere nei pirottini o negli stampini per i muffins.

Ecco la ciambella di Sheila:
Ingredienti:

  • 100 gr di burro
  • 100 gr. di zucchero
  • 100 gr di latte
  • 200 gr di farina setacciata
  • 200 gr di cioccolato al latte (oppure bianco)
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 cucchiaio di rhum

Procedimento
Far sciogliere a bagno maria burro e cioccolato, poi aggiungere latte e zucchero mescolando bene. Lasciar riposare un attimo poi aggiungere la farina facendo attenzione che non si formino grumi.
Aggiungere le uova e mescolare tutto con le fruste elettriche per almeno 2 min.
Aggiungere infine il rhum e il lievito, versare nello stampo imburrato e infarinato e infornare a 180° per 20 minuti.

Melissa72 ci spiega passo passo come realizzare dei deliziosi tortini cuore caldo.
Ideali da conservare in freezer e cuocere in pochi minuti per stupire ospiti inattesi.


Ingredienti per 4 porzioni:

  • 100g di cioccolato fondente amaro
  • 80g di burro
  • 80g di zucchero
  • 3 uova
  • 20g di farina
  • zucchero al velo


procedimento
sbattete bene le uova e lo zucchero fino a che schiarisca e sia gonfio e spumoso.
aggiungete lentamete la farina e intanto fate sciogliere il cioccolato col burro a bagnomaria a fuoco basso.
amalgamate il cioccolato intiepidito al composto, infarinate e imburrate 4 stampi monoporzione e versatevi il composto.
mettete in frezer almeno 4 ore.
All'occasione, togliere dal freezer, preriscaldare il forno a 210° e cuocere per circa 17 minuti.
Verificate il giusto tempo di cottura controllando con uno stecchino. Dovrà formarsi una crosticina fuori e dentro essere caldo come cioccolato fuso.
Servite su un piattino, spolverate di zucchero al velo, con cioccolata fusa e con una pallina di gelato allo zabaione.

Ecco la cheese cake al cioccolato fondente di Skiver
Ingredienti

  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 500 gr di ricota
  • 250 gr di biscotti secchi
  • 100 gr burro
  • 50 gr di zucchero
  • 125 gr di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento
Preparare la base per la torta: sbriciolare i biscotti con il mixer e poi unirli allo zucchero (io non lo uso mai sono già belli dolci) e il burro fuso. Versare il composto e preparare così la base, deve venire bella liscia.
Poi sciogliere il cioccolato a bagno maria. Nel frattempo in una ciotola montare i tuorli con lo zucchero a velo e la vanillina. Una volta mescolati bene aggiungere la ricotta e piano piano anche il cioccolato sciolto.
A parte montare i tuorli con un pizzico di sale e incorporarli all'altro impasto mescolando dal basso verso l'alto. Versare tutto nella tortiera e fare cuocere per circa 1 ora a 180°.
Fatelo raffreddare e poi spolverare con zucchero a velo e se si vuole decorare con la panna montata.

Moorea invece ricicla sia uova che colomba con una ricetta creativa.
Procedimento
Sciogliere il cioccolato in una tazza, nel microonde a 500 watt. per qualche minuto. Mescolare bene con un cucchiaio.
Mettere i pezzi di colomba ( o altra torta o panettone) a bagno in poco latte e cacao ( e se piace aggiungere liquore rum o amaretto di saronno o marsala ecc) aggiungere il cioccolato fuso, mescolare bene.
Aggiungere qualche cucchiaio di cacao amaro in polvere per asciugare e zucchero se serve e quanto basta (assaggiare) io amalgamo bene il cacao e lo zucchero, prima di aggiungerli, con un philadelphia. (mi piace , il dolce viene più cremoso al taglio).

Mettere in frigo a rassodare.
Formare i salami o i lecca lecca o le palline o quello che si vuole. Se invece della colomba si usano i biscotti avanzati viene il salame di cioccolato.

Io e il Miciolas abbiamo fatto i difficilissimi ;-) Mikado.
Si fonde il cioccolato a bagnomaria o nel micro in un bicchiere lungo e magro. Si pucciano i grissini. Si mettono a raffreddare in frigo o sul terrazzo.


Non possono mancare I muffins al cioccolato di Sheila
Ingredienti

  • 100 gr di burro
  • 130 zucchero
  • 2 uova
  • 250 latte
  • 70 gr cioccolato al latte (ho molta cioccolata delle uova pasquali da smaltire)
  • 250 gr farina 00
  • 40 gr cacao amaro
  • 1 bustina di lievito chimico (pane angeli ei simili)
  • 1 pizzico di sale

Copertura
70 gr di cioccolato al latte
Tritare il cioccolato per la copertura con alcuni colpi di turbo e mettere da parte.
Mettere nel boccale l'altro cioccolato: 10 sec vel turbo.
Poi unire il burro, lo zucchero, le uova: 20 sec vel 5.
Unire il latte, la farina, il cacao, il levito, il sale: 20 sec vel 5 spatolando.
Imburrare ed infarinare lo stampo da muffin, versare e cospargere con la granella di cioccolato.
In forno per 15-20 minuti a 180°C.
Sfornare quando sono freddi.

Ed ecco i brownies doppio cioccolato di Moorea
Procedimento
Trita 180 gr di cioccolato fondente e dividilo in 2 tazze. una mettila nel microonde a fondere a 500w.
Sbatti 100 grammi di burro morbido con 300 di zucchero (meglio se di canna), poi aggiungi 100 di latte tiepido, 3 uova incorporandole uno alla volta, 130 g. di farina, 2 cucchiai di caco amaro in polvere e la tazza di cioccolato fondente fuso nel micro.
per ultimo i pezzi di cioccolato ( e se volete delle noci a pezzetti o delle nocciole)
versa l'impasto in una teglia rettangolare di dimensioni cm. 20x27, rivestita di carta da forno e cuoci mezz'ora a 180°
dentro sono molto morbidi mentre il sopra è croccantosissimo e dolce quasi come una meringa al cacao
tagliare a quadrotti quando è tiepida
io li servo così (qui sono spolverati di cacao per farci ulteriormente del male, come se non bastava tutto quel cacao hehe ma mio marito davvero adora il cioccolato ed era la sua festa )

E per finire in dolcezza, la torta tenerina di Nika!
Ingredienti:

  • 150 g. burro
  • 150 g. cioccolato fondente
  • 4 uova (separare tuorli e albumi)
  • 200 g. zucchero
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di fecola
  • 1 busta di vanillina.

Procedimento:
Sciogliere a bagno maria (o in forno a microonde) il cioccolato e il burro. Nel frattempo mescolare i tuorli d'uovo con lo zucchero fino a ottenere una crema soffice. Quando il burro e il cioccolato sono completamente sciolti, aggiungerli a filo al composto sempre mescolando. Incorporare infine farina, fecola e vanillina setacciate e poi gli albumi montati a neve.
Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti al massimo. Lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.
Non cuocere per più tempo anche se immergendo uno stecchino rimane sporco di cioccolato, perchè l'interno della torta DEVE rimadere più sciolto!
N.B. Usare una tortiera con bordo apribile e fondo imburrato e infarinato per poter "ribaltare" la torta una volta raffreddata. Oppure foderare la tortiera con carta da forno".

Buon appetito!

Articolo di Susanna

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina