In un qualsiasi mattino di Settembre

Emma e Guido si incontrano in un qualsiasi mattino di settembre. Il loro incontro parrebbe casuale ma il caso non esiste. Esistono incontri predestinati che si preannunciano mentre, magari, ti stai preparando per uscire.

Adoro Settembre, è il mio mese, è il mese dei nuovi inizi. E così inizia il romanzo di Luciana Balducci, mia cara amica e storica mammaonline, che ha pubblicato con Eretica Edizioni il suo "In un qualsiasi mattino di Settembre".
Non poteva vedere la luce che in questo meraviglioso e caldo Settembre.

Bastano poche righe di lettura e subito sei catturato dai sentimenti che vivono i protagonisti perché sono sentimenti che tutti possiamo riconoscere trovandoci, improvvisamente, a vivere le situazioni e il coinvolgimento emotivo e sentimentale che vivono Emma e Guido.

Quindi diviene un'occasione per guardarsi dentro e capire un po' di più anche noi stessi, senza veli e sovrastrutture.
Subito, diretta al punto, Luciana ci conduce con mano sapiente nel mondo dei sentimenti, a volte inconfessabili, troppo spesso inespressi.

Chiedo a Luciana di parlarmi del suo libro e lei ha condiviso con noi questo suo vissuto.

<<Un anno fa, nel bel mezzo di un periodo per me molto complicato, mi decisi ad aprire un cassetto in cui conservavo un piccolo racconto. Non si è mai abbastanza coraggiosi quando si tratta di esporsi al giudizio degli altri, lo si diventa solo quando ciò che si sta affrontando è più forte di qualsiasi paura e allora quello è il momento esatto in cui bisogna gettare affrancarsi dalla paura.

Il racconto che ha originato questo libro, era un racconto breve di una storia d'amore in cui c'era una forte componente erotica.
Quando l'ho ripreso in mano, mi sono resa conto che ciò che mi piaceva tanto di quella storia erano i protagonisti, Emma e Guido, e l'ambiente in cui essa si svolgeva.

E' successo, quindi, che ho iniziato a stravolgere quel racconto e mano mano che l'opera di ricostruzione andava avanti, ha preso forma una storia molto diversa da quella sino a lì raccontata.
I protagonisti ne sono usciti ben definiti, nelle loro fragilità, nel modo di concepire un rapporto d'amore, non solo ma hanno anche messo a nudo gli intrecci interpersonali del passato.
Emma è un'architetta di successo, mentre Guido è un ricco giovane uomo che decide di contrapporsi alle scelte familiari per seguire le proprie inclinazioni.

A far da filo conduttore della storia, un segreto.
I capitoli del libro sono stati strutturati come Atti teatrali in cui i due personaggi principali si alterneranno dando voce ai propri sentimenti e ai propri stati d'animo. >>

E dopo questa lettura e le parole di Luciana, non ci resta che sperare in una trasposizione teatrale o televisiva perché questo libro è già pronto per divenire immagine e farci ancora sognare.

"In un qualsiasi mattino di Settembre" è arrivato al secondo posto nel Premio letterario  "Chiamatelo Amore" delle edizioni Montag.

Autore: 

Luciana Balducci

Editore: 

Eretica Edizioni

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina