Neomamma: tornare in forma dopo il parto

Neomamma: tornare in forma dopo il parto. Come tornare in forma dopo il parto senza separarti dal tuo bambino? Con la ginnastica dolce.

Se sono passate almeno 4/6 settimane dal parto e il tuo ginecologo ti dà l’ok ti aiuterò ad organizzare un WO adatto a ritornare in forma in breve tempo.

Fino a poco tempo fa il tuo bimbo era sempre con te nel pancione e ora è accanto a te che dorme nella carrozzina o nel passeggino, hai il desiderio di concederti un po' di tempo per te ma allo stesso tempo non vuoi separati da lui.

Ecco per te il programma giusto: ginnastica con il tuo bimbo con e senza il passeggino.

Un modo nuovo per trovare la silhouette del pre-gravidanza in maniera dolce, a-traumatica ma soprattutto sempre in compagnia del tuo bimbo

Individua una zona senza il passaggio di auto, un parco sarebbe ideale e se vuoi coinvolgi anche altre mamme.

Il movimento del passeggino aiuterà il tuo bimbo a rilassarsi e se lui è rilassato lo sarai anche tu.

Oltre al passeggino si può usare anche marsupio, il tuo bimbo sarà ancora più vicino a te. Se il bimbo è piccolo starà davanti, sul petto, se invece è più grandicello lo posizioni sulla schiena.

Neomamma: tornare in forma dopo il parto

La prima cosa da fare prima di cominciare un percorso fitness dopo il parto è verificare la presenza della diastasi addominale.  La diastasi è lo spazio che si crea con il parto tra le due fasce di muscoli retti addominali. Come fare per saperlo: stenditi a terra supina (pancia in alto) e piega le gambe.

Solleva la testa e appoggia due dita della mano destra sopra l’ombelico, due dita della mano sinistra sotto l’ombelico. Se lo spazio tra le due fasce addominali è superiore ad 1 cm non è consigliabile eseguire esercizi addominali. Puoi però fare lunghe passeggiate spingendo il passeggino.

Guarda questo video:

 

 

Se invece la condizione fisica  lo permette puoi cominciare il programma:

1) Esegui un riscaldamento di almeno 5/10 minuti camminando a passo sostenuto e spingendo il passeggino: la testa deve essere alta, lo sguardo avanti, le spalle basse e il più possibile rilassate, il core - zona addominale e zona lombare - ben contratto.

2) Squat: sempre spingendo il passeggino esegui dei piegamenti delle gambe, fai in modo che le ginocchia non superino mai la punta dei piedi, le braccia e schiena tese, la testa alta e il core ben contratto. Immagina una sedia dietro di te e simula la seduta.

     Esegui almeno 10 ripetizioni.

 

3) Lounge alternato: piega dietro e stendi la gamba destra e sinistra alternandole.

    Almeno 10 ripetizioni per gamba.

 

4) Slanci laterali a gambe tese: slancio della gamba destra e sinistra alternati, da posizione eretta e gambe tese.

     Almeno 10 ripetizoni per gamba

 

5) Sumo squat: come lo squat ma le punte dei piedi devono essere aperte e piedi ben divaricati, ottimo per l’interno coscia.

    Almeno 10 ripetizioni.

 

6) Slanci posteriori a gambe tese: come gli slanci laterali ma indietro.

    Almeno 10 ripetizioni per gamba.

 

7) Ponte a terra: stendi la schiena a terra e appoggia i piedi sul poggiapiedi del passeggino, braccia lungo il busto- solleva il bacino da terra contraendo i glutei.

     Almeno 20 ripetizioni

 

8) Pettorali: afferra le maniglie del passeggino e stringi con piccole pulsazioni.

     Almeno 10 ripetizioni.

 

9) Addominali: crunch schiena a terra, gambe piegate, mani dietro la nuca. Solleva la parte alta della schiena fino alle scapole e non oltre,  espirando quando sali ed espirando quando scendi, sguardo alto e testa in linea con la schiena.

    Almeno 10 ripetizioni.

 

10) Ginnastica con il marsupio

      

 

Quando avrai ripreso un po’ di confidenza con il fitness puoi passare a questi video che richiedono poco tempo ma sono molto efficaci:

 

 

 

 

 

 

 

Sei pronta a rimetterti in forma?

Buon lavoro!

 

Michilla

Ritratto di Michilla

Posted by Michilla

Sono Michilla, oramai da molti anni presente su Mammeonline. Sono mamma di 3 bambini di 14-9-6 anni.
Da sempre appassionata di fitness fino a farne una professione, sono infatti un personal trainer, mi trovo qui per stimolare e motivare tutte voi che sportive non lo siete ma che vorreste tornare in forma senza farne una malattia ma anche per tutte coloro che sportive lo sono già ma che non vedono i risultati sperati.

Vi illustrerò tutto ciò che conosco in ambito fitness e darò consigli a chi li chiede specificando però che non sono un medico né un dietologo.
Farò il possibile per motivare tutte voi a praticare fitness e a fare del workout una piacevole abitudine quotidiana.

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina